Seguici su

Giunti Psychometrics International

I Partner

  • TP
  • Busajo
  • Cretificato qualit�
  • Verisign
  • Banca sella
  • International Test Commission
  • ETPG
Hare PCL-R Hare Psychopathy Checklist – Revised

PCL-R

Hare Psychopathy Checklist – Revised

Autore: Vincenzo Caretti
C
Qualifica richiesta
C
Data di pubblicazione

2011

Edizione italiana

Vincenzo Caretti, Giorgio Stefano Manzi, Adriano Schimmenti e Laura Seragusa

Destinatari

Adulti
Soggetti carcerati (offender)

Somministrazione

Tempo libero
Individuale

Composizione

20 item

Campione italiano

139 soggetti (116 uomini e 23 donne), di cui 104 in strutture carcerarie e 35 in ospedale psichiatrico giudiziario (2009-11)

94315U - Starter Kit

manuale + libretto + 25 guide + 25 moduli

• Prodotto disponibile
€ 370,00
94319Y - 25 Guide all'intervista
• Prodotto disponibile
€ 153,00 + IVA
94321A - 25 Moduli autoscoring
• Prodotto disponibile
€ 125,00 + IVA
94316V - 1 Libretto di istruzioni per l'attribuzione di punteggi
• Prodotto disponibile
€ 46,00
94322B - 1 Manuale di istruzioni
• Prodotto disponibile
€ 140,00

* IVA assolta dall'Editore solo per i prodotti contrassegnati con asterisco

Definita da tratti antisociali, interpersonali, di stili di vita e affettivi, la psicopatia è uno dei disturbi di personalità più distruttivi. La Hare Psychopathy Checklist - Revised: 2nd Edition (PCL-R) permette di aumentare enormemente la nostra comprensione della natura e della manifestazione della psicopatia in un ampio spettro di situazioni, quali lavoro, famiglia, scuola, salute, rapporto con la giustizia, ecc. Il processo di valutazione si articola in tre fasi:

  1. somministrazione di un'intervista semistrutturata, per indagare la storia del soggetto da adolescente e da adulto, ricavare esempi rappresentativi del suo stile di interazione e ottenere informazioni da confrontare con la documentazione in possesso del clinico
  2. procedura di file review, cioè revisione della documentazione personale per l'acquisizione delle informazioni collaterali all'intervista, per riscontrarne la credibilità nei contenuti e nello stile di interazione del soggetto, e ricavare i dati principali per attribuire un punteggio ad alcuni item
  3. l'attribuzione del punteggio agli item in base ai dati raccolti dall'intervista e dalla file review

Fondamentale per un corretto utilizzo del test sono la disponibilità di informazioni sufficientemente solide per attribuire il punteggio agli item e l'esame accurato di eventuali differenze culturali o di altro tipo attraverso cui le caratteristiche misurate con la PCL-R potrebbero esprimersi.

 

 

STRUTTURA

La PCL-R è composta da 20 item ai quali deve essere attribuito un punteggio (0, 1, 2) dopo la file review e l'intervista. gli item si suddividono in 4 componenti che convergono in 2 fattori:

  • Fattore 1. Interpersonale/Affettivo: descrive i tratti interpersonali e affettivi riguardanti l'interazione sociale, indagando l'uso egoistico, insensibile e senza rimorso degli altri. Si articola nelle componenti Interpersonale (Componente 1) e Affettiva (Componente 2)
  • Fattore 2. Devianza sociale: indaga lo stile di vita instabile e antisociale, principalmente riguardo agli aspetti di impulsività, irresponsabilità, mancanza di scrupoli, e misura gli aspetti legati al comportamento criminale. Si articola nelle componenti Stile di vita (Componente 3) e Antisociale (Componente 4)


CARATTERISTICHE CHIAVE

  • Più fonti di informazione concorrenti all'attribuzione del punteggio
  • Valutazione dei comportamenti psicopatici sulla base dell'intero arco della vita del soggetto
 

È UTILE PER

La PCL-R fornisce una valutazione affidabile del costrutto di psicopatia in un'ampia gamma di contesti, per scopi clinici e di ricerca, ma la sua applicazione elettiva è nella valutazione della psicopatia in criminali e in pazienti psichiatrici forensi. Lo strumento si rivolge a psicologi e psichiatri, ma si indirizza, almeno nelle linee teoriche principali e nei risultati, anche a tutti i professionisti operanti in ambito giudiziario, penitenziario e forense, che si trovano a valutare, confrontare e proporre perizie psichiatriche nell'ambito di procedimenti penali.

Spesso Acquistati Insieme