Modifica pagina sezione

Di seguito una serie di progetti sviluppati dalla Divisione Formazione di Giunti O.S. sul tema dell'aggiornamento prefessionale in ambito sanitario.


Corso FAD in pneumologia interventistica

La Pneumologia Interventistica è una disciplina qualificante dell'attività pneumologica che si occupa della diagnostica e della terapia delle malattie respiratorie con metodiche invasive. L'attività è focalizzata sull'utilizzo delle tecniche endoscopiche e bioptiche, con strumento flessibile e rigido, per la diagnosi e il trattamento di un ampio spettro di patologie dell'apparato respiratorio: malattie neoplastiche dei bronchi, del polmone e della pleura, malattie interstiziali polmonari, patologia infettiva severa, stenosi tracheobronchiali, rimozione dei corpi estranei. L’insegnamento dell’Endoscopia risulta sicuramente più efficace se basato sull’utilizzo di immagini e filmati delle principali procedure endoscopiche. Per ottenere la massima efficacia formativa è stato adottato un approccio didattico integrato in grado di sfruttare i vantaggi degli strumenti di comunicazione on-line (web) e di quelli off-line (DVD-Video).

Il progetto ha ottenuto il patrocinio delle principali Associazioni Italiane di Pneumologia: AIPO e SIMER.


Per maggiori informazioni visita il sito: www.pneumologia-interventistica.it



Percorso FAD in Area Cardiologica

FAD È fruibile on-line dal dicembre 2009 fino a luglio 2010 il percorso di Formazione a Distanza “Lo scompenso cardiaco, l’ipertensione arteriosa e la prevenzione secondaria della cardiopatia ischemica: le linee guida”.

Il percorso formativo è nato da un’idea progettuale dell’Azienda USL 3 di Pistoia – Ufficio Formazione ed è stato finanziato dalla Regione Toscana. Assessorato al Diritto alla Salute.
I contenuti specifici sono stati individuati da un Comitato Scientifico presieduto dal Prof. Gianfranco Gensini mentre gli autori/docenti – professionisti di chiara fama di varie strutture sanitarie ed ospedaliere regionali - sono stati coordinati dal dr. Giovanni Maria Santoro.

Il percorso è accreditato ECM dalla Commissione Regionale per la Formazione Sanitaria della Regione Toscana (24 crediti - cod. 1032009023172).

Per maggiori informazioni visita il sito: http://cardio.giuntios.it/




Simulazioni online per colloqui di valutazione

cariparma Exeo Consulting ha commissionato a Giunti O.S. la realizzazione di un percorso formativo online per i manager di Cariparma e Friuladria (responsabili di filiale, responsabili di ufficio, responsabili di funzione, ecc.) chiamati a valutare i propri collaboratori in maniera efficace. Basato su una struttura adattiva, lo strumento didattico realizzato da Exeo propone all’utente una serie di quesiti/affermazioni relativi a scenari lavorativi. Per ogni quesito/affermazione, il soggetto deve fornire una risposta libera e, successivamente, individuare l’alternativa che ritiene più adeguata tra una serie di proposte e realizzate da esperti. A seconda della scelta effettuata viene determinato il quesito/affermazione successivo.

Al termine del percorso viene elaborato un report finale che permette di confrontare, per ogni quesito/affermazione, la risposta libera e la scelta effettuata dall’utente con l’alternativa considerata migliore dagli esperti, con una resa di punteggi differenziati e di feedback che presentano gli approfondimenti relativi al punteggio raggiunto.
Giunti O.S., forte di un’ampia esperienza nell’implementazione di oggetti formativi simili, ha messo a disposizione tecnici ed esperti e realizzato gli oggetti formativi in base ai contenuti didattici forniti da Exeo Consulting.
Il percorso formativo viene erogato dal data center Giunti in modalità ASP su piattaforma Moodle appositamente adattata.



Corso online D.Lgs 9 aprile 2008, n. 81

L’azienda USL 6 di Livorno ha commissionato a Giunti O.S. la realizzazione di materiali formativi da fruire online relativi al tema della sicurezza, con particolare riferimento alle sostanziali modifiche introdotte D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81. Il corso FAD - che ha come target i Preposti alla Sicurezza - si pone l’obiettivo di formare un numero consistente di professionisti in un arco di tempo breve, utilizzando docenti e competenze interne all’AUSL di Livorno, con l’intenzione di valorizzare i professionisti che da anni lavorano in Azienda su questo tema, garantendo che i contenuti che verranno realizzati saranno così particolarmente aderenti alle specifiche esigenze aziendali.
Il corso avrà una durata di ca. 10 h. Il gruppo di lavoro è coordinato dal dr. Maurizio Mini, Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione dell’Azienda USL di Livorno.



Gestione del diabete di tipo 2 in Medicina Generale

diabete SIMG (Società Italiana di Medicina Generale) pone da anni la propria attenzione sulla prevenzione del Diabete. Una campagna di sensibilizzazione particolare chiamata “Sei un tipo 2?”, si è svolta in 18 punti vendita Iper-Coop.
 L’iniziativa, patrocinata dal Ministero del lavoro, salute e politiche sociali, ha previsto la distribuzione del test all’ingresso degli ipermercati: compilandolo i partecipanti potevano scoprire se il loro profilo corrispondeva o meno a quello di chi è a rischio di diabete di tipo 2. Nei corner Coop Salute degli stessi ipermercati era poi disponibile altro materiale informativo sulla malattia ma, soprattutto, erano presenti medici della SIMG che fornivano approfondimenti e consigli sui corretti stili di vita da adottare.
In questo contesto SIMG commissionato a Giunti O.S. di realizzare il corso di Formazione a Distanza “La gestione del diabete di tipo 2 in Medicina Generale” basato su contenuti forniti da Gerardo Medeo (responsabile area metabolica SIMG), Giuseppe Ventriglia (responsabile area Formazione SIMG) e da Iacopo CRICELLI (Genomedics Firenze).
Il corso è fruibile sia off-line da supporto CD-Rom che on-line ed ha come target i Medici di Medicina Generale dell’intero territorio nazionale.
Il cd-rom è stato veicolato dalla rivista nazionale di SIMG come allegato. L’iniziativa si avvaleva del contributo educazionale di GlaxoSmithKline e di Takeda.



Progetto formativo PASL- Pari opportunità nelle ASL

Il progetto formativo “Pari opportunità nelle ASL – PASL”, finanziato dalla Regione Toscana (Legge 52/2000 – D.I.62/V/2007. Decreto n° 1683 del 11 Aprile 2008) ha avuto come finalità quella di diffondere nuovi approcci al lavoro sia attraverso l’utilizzo di nuovi modelli organizzativi che attraverso l’uso delle tecnologie in ambito sanitario.
L’iniziativa, che nasce dalla esperienza e dai risultati di "Flora", progetto finanziato dalla Regione Toscana Legge 53/2000, ha come partner l’Agenzia per la Formazione - Azienda USL 11 di Empoli, soggetto proponente, Giunti O.S. - Organizzazioni Speciali e l’Azienda USL 8 di Arezzo.
Il corso prevedeva due percorsi formativi “Il Telelavoro” e “Modelli organizzativi e forme di conciliazione”, entrambi rivolti al personale dipendente delle seguenti Aziende Sanitarie e Ospedaliere: Arezzo, Empoli, Pistoia, Versilia, Siena (Azienda USL) e Careggi.
Il progetto ha coinvolto diverse professionalità con l’obiettivo di fornire conoscenze e competenze che costituiscono un indispensabile supporto all’avvio di processi di ri-organizzazione. I formati infatti sono stati messi in grado di gestire diversamente le loro attività lavorative, ma anche di agire come “facilitatori” presso gli altri colleghi.
I docenti del corso sono stati professionisti altamente qualificati provenienti dal settore della salute, dell’organizzazione del lavoro e dell’information technology.
Il progetto ha avuto inoltre una fase di analisi e ricerca sul tema della telelavorabilità nelle aziende sanitarie, ha raccolto dei project work realizzati dai discenti e si è avvalso di un ambiente di supporto alla formazione basato su Moodle e messo a disposizione da Giunti O.S. in modalità ASP.