Seguici su

Giunti Psychometrics International

I Partner

  • TP
  • Busajo
  • Cretificato qualit�
  • Verisign
  • Banca sella
  • International Test Commission
  • ETPG

I linguaggi per la disabilità.

Strumenti per l'uso dell'intelligenza emotiva e sociale

Autore: a cura di Angelo Gianfranco Bedin
Libro Cartaceo
• Prodotto esaurito
€ 20,90
€ 22,00
NON DISPONIBILE

La logoterapia, la psicoterapia, l'arteterapia, la meloterapia, l'ippoterapia, l'uso del teatro, del cinema e della televisione sono oggi le forme concrete per dare corpo alla costruzione, o alla "restaurazione", della persona umana, preservandola nella sua unicità e tutelandola nella sua sacralità.
Questo volume vuole essere un contributo di opportunità per chi opera nell'area delle fragilità perché affronta il tema dei linguaggi per operare con persone con disabilità e fornisce strumenti con angolazioni differenti, per utilizzare i linguaggi complessi del corpo, della musica e dell'arte, delle emozioni e della dimensione cognitiva. Entra nei territori delle disabilità complesse, ripercorrendo i contributi di insegnanti, educatori, riabilitatori, psicologi e medici, ma anche ingegneri, e fornisce protocolli di lavoro ottenuti con le metodiche della stimolazione multisensoriale e dei linguaggi di comunicazione aumentativa e alternativa.
Il libro riunisce contributi di chi proviene dai tanti Centri della Fondazione Don Gnocchi e da altre organizzazioni che operano per e nel mondo della diversità, da colleghi universitari ed esperti internazionali che, da tempo, studiano e operano per migliorare la qualità di vita del "disabile" e di tutti noi, ponendo la disabilità come una difficoltà di funzionamento e di risposta biosociale alla quale fornire elementi per una inclusione sociale. 224 pagine.

Angelo Gianfranco Bedin coordina l'area Disabilità della Fondazione Don Carlo Gnocchi e, per la stessa, cura questa collana. Specializzato in Psicosociologia delle organizzazioni e Master in Relazioni del lavoro, ha collaborato con diversi enti, fra i quali il Ministero di Grazia e Giustizia, il Ministero dell'Istruzione, e le Regioni Lombardia, Liguria e Veneto per progetti e servizi alla persona, curando i temi della disabilità, dell'apprendimento emotivo e della marginalità sociale.
Fondatore della rivista Pedagogia clinica, ha pubblicato diverse opere nel campo della disabilità, dell'orientamento scolastico e dell'integrazione sociale, degli apprendimenti, fra i quali: Censire l'handicap, La qualità nella formazione professionale e Domande immateriali. Ha curato, con G. Rovitto, la versione italiana di Sei cappelli per pensare di Eduard De Bono.

Scritti di Antonella Artuso, Maria Atza, Manuela Barazzetta, Maurizio Basile. Angelo Gianfranco Bedin, Pedro Paolo Berruezo, Chiara Bianchi, Marilia Bellaterra, Sonia Bertola, Fabrizio Bracco, Cristiana Calace, Enrico Calcina, Daniela Campagnolo, Carlo Celsi, Antonio Consorti, Marco Corà, Marilena Cantù, Serena Demara, Paola Falchetti, Amelia Gaetti, Anna Maria Giglioni, Alfonso Lázaro, Emanuela Maggiori. Paola Meroni, Claudia Nattino, Enrico Orofino, Filomena Polidori, Anna Porrello, Miriam Salemme, Manuela Sormani, Massimo Vasena. Ad Verheul.

  • Data di pubblicazione: 2008

Spesso Acquistati Insieme

memory peak usage: 17.84 MB